Tel  0287252527

  • Home
  • Blog
  • Pronto giardinaggio: come scegliere le piante più adatte per siepi sempre folte e resistenti

Pronto giardinaggio: come scegliere le piante più adatte per siepi sempre folte e resistenti

Oggi, assistiamo ad un sensibile aumento nell’utilizzo di siepi in ambito urbano, visto il sempre più nutrito interesse che anche nel settore del giardinaggio riscuote la tutela della privacy.

Accanto all’aspetto prettamente funzionale, correlato alla delimitazione della proprietà privata, le siepi da giardino destano interesse anche sotto il profilo ambientale ed ecologico.

Ma, come scegliere la siepe ideale?

Quali sono le tipologie che richiedono meno cure possibili?

Scopriamolo.

Ad ogni giardino la sua siepe

Vista l’utilità alla quale si intende asservire una siepe, in giardinaggio è di fondamentale importanza la scelta della pianta allo scopo destinata.

Se l’obiettivo che ci si prefigge è quello di godere di una siepe difensiva o frangivento, sicuramente la scelta dovrà cadere su piante da siepe sempreverdi o fiorite.

Le siepi sempreverdi rappresentano certamente quelle più comuni e quelle maggiormente indicate ed utili a garantire riparo da vento, offrendo copertura anche dai rumori esterni.

Esse, inoltre, sono facilmente coltivabili e non necessitano di cure e di interventi di giardinaggio impegnativi.

Se l’intento è quello di proteggersi da venti forti sarà preferibile optare per le conifere, resistenti, che possono raggiungere dimensioni strepitose.

Se la zona di destinazione della siepe è, invece, calda e poco ventilata, si potrà operare una scrematura di più ampio respiro, potendo scegliere piante da fiore come gelsomini, rose rampicanti o glicini.

Cura e potatura delle siepi da giardino

La potatura delle siepi in giardinaggio è vitale per il loro sviluppo.

E’ facile intuire come non si possa scendere a compromessi con una regolare potatura a meno di non rinunciare alla bellezza di una siepe gradevole e raffinata alla vista di coloro che, per necessità o per piacere, l’hanno posta a corredo del proprio spazio verde.

Si rende dunque necessario scadenzare una regolare programmazione degli interventi di potatura da eseguire in capo alla pianta: questi contribuiranno a conferire un aspetto più armonioso, ameno ed elegante all’intero giardino, conferendo al tempo stesso energia riproduttiva all’esemplare.

Questi interventi di giardinaggio possono essere effettuati con l'ausilio di attrezzi manuali o di elettroutensili quali tagliasiepi elettriche o a batteria.

Chi non ama particolarmente il giardinaggio farà bene a puntare sulle conifere, che non richiedono interventi massicci: esse, infatti, se tagliate nel loro apice, subiscono un brusco arresto della loro crescita.

Come mantenere una siepe compatta e densa

Chi nutra la passione per il giardinaggio sa bene come eseguire interventi nei primi anni di vita di una pianta sia determinante per consentire alla stessa di conquistare il desiderato vigore vegetativo.

Avere cura di essa sin dalla sua collocazione nel giardino è fondamentale per favorire una sua buona ramatura, ordinata, e una strutturata solida.

Nei primi due o tre anni di vita, le diverse potature da mettere in atto sono fondamentali per dare alla siepe le dimensioni e la forma desiderata sia in altezza che in larghezza.

Sfoltimento, sfrondamento e recisione sono tutte operazioni necessarie per la corretta crescita delle siepi da giardino.

A chi intenda godere di piante compatte e dense il consiglio è quello di effettuate queste operazioni da 2 a 5 volte l'anno.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando, acconsenti in automatico all'uso dei cookie.